Translate

venerdì 9 novembre 2012

è ora di SVEGLIARSI

L'uomo moderno vive nel sonno; nato nel sonno, egli muore nel sonno. Del sonno, del suo significato e della parte che ha nella vita, parleremo più tardi, ora riflettete soltanto su questo: che cosa può conoscere un uomo che dorme? Se ci pensate, ricordandovi nello stesso tempo che il sonno è la caratteristica principale del nostro essere, subito vi diverrà evidente che un uomo, se vuole realmente conoscere, deve innanzi tutto riflettere sulla maniera di svegliarsi, cioè sulla maniera di cambiare il suo essere.
GURDJIEFF

Questa è la realtà che condividiamo su questa terra. noi tutti dormiamo.
Non è una metafora, non è un modo di dire, è la realtà!!!
Questa è la cosa più difficile da comprendere. Finchè si pensa di avere una coscienza, di avere libero arbitrio, di avere una volontà, di poter fare e agire e di poter scegliere: l'inganno verrà rinforzato e noi non avremmo alcuna possibilità di liberarci, di fuggire dalla prigione psichica (perfettamente descritta nel film matrix e in altri film, ho inserito una lista di film in un link a destra VIDEO E FILM UTILI).

Questo è il punto su cui quasi tutti crollano, NON è possibile fare un serio e cosciente lavoro su di se, senza la comprensione del nostro reale stato di coscienza!!!

Tutti lavoriamo su di noi, tutti, nessuno escluso. Il lavoro su di se è vita, evoluzione, trasformazione. ma su questo pianeta la via meccanica (nel sonno di coscienza) che usiamo per evolvere, per lavorare è la sofferenza. Se invece diveniamo coscienti diventa possibile lavorare su di se nella gioia, nel benessere e nell'abbondanza.

Ma bisogna svegliarci, è un imperativo, la prima cosa che dobbiamo volere, il primo pensiero del mattino e l'ultimo della sera prima di dormire in orizzontale...altrimenti non cambierà mai nulla ed ogni mattina continueremo a dormire, passando dal sonno profondo orizzontale al sonno verticale, un lieve cambio non molto soddisfacente.

Ci sono ancora dubbi sullo stato di sonno? 
Gli indiani parlavano di maya, l'illusione, gli egizi del velo di iside, Platone ne parla nel mito della caverna, in ogni cultura in ogni epoca se ne parla e noi ora pensiamo di esserci, di essere consapevoli e coscienti solo perchè nasciamo in un epoca di computer, televisori, di medicinali, supermercati e tutto il resto?

Il monito dell'oracolo ci sembra superato?

Ti avverto, chiunque tu sia. Oh tu che desideri sondare gli arcani della Natura, se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi non potrai trovarlo nemmeno fuori. Se ignori le meraviglie della tua casa, come pretendi di trovare altre meraviglie? In te si trova occulto il Tesoro degli Dei. Oh Uomo, conosci te stesso e conoscerai l’Universo e gli Dei

Oracolo di Delfi

Se ancora sono vive le domande esistenziali dentro di noi, l'oracolo ci dice dove andare a cercare le risposte!!!

Pensiamo di essere svegli e non sappiamo niente e ne possiamo divenire coscienti immediatamente. come?
Semplice, se è vero che siamo in prigione, che nasciamo in catene, che vediamo solo un mondo di ombre, proiezioni significa che non siamo liberi, questo possiamo constatarlo. in prigione ci sono cose che non possiamo fare e soprattutto non possiamo avvicinarci alle porte, i limiti sono ben protetti.
Cosa succede se tentiamo di abbandonare un abitudine?
Cosa succede se tentiamo di fare e seguire i nostri reali sogni?
Possiamo decidere il nostro stato d'animo di tutto il giorno? Oggi voglio essere felice, Non voglio provare rabbia, possiamo farlo?
Possiamo smettere con una nostra abitudine qualsiasi?
Possiamo interrompere qualsiasi cosa stiamo facendo con la nostra volontà?
Possiamo non cedere ai nostri desideri con la volontà?
Possiamo non usare un termine per una giornata intera decidendolo prima?
Possiamo ricordarci di noi in ogni momento?
Possiamo guardare la tivu continuando ad avere una visione periferica oculare?

Semplice basta provare....

Viviamo in una stato ipnotico e non ce ne rendiamo conto, perchè? Perchè la maggioranza di chi ci circonda vive sotto ipnosi e noi siamo condizionati a pensare che la maggioranza ha ragione, la nostra politica è a maggioranza anche la nostra scienza, come i valori che diamo alla nostra salute (come pensate che vengano scelti i parametri degli esami del sangue? A maggioranza!!!)
Ma se una persona ipnotizzata che è stata condizionata a vedere in una certa stanza un tavolo che non c'è si trova in quella stanza con 30 persone e dichiara di vedere nel centro della stanza un tavolo che gli altri 29 non vedono come si reputa la persona? Visionaria, pazza. Ma se invece 29 persone sono state ipnotizzate a vedere un tavolo inesistente e sono nella stanza e una non lo vede?

La questione, che nessuno si è mai posto, è:
 siamo sicuri di non essere tutti in uno stato di ipnosi? E che pochi invece vedano la realtà...

In fondo la storia, per ora insegna proprio questo le più grandi scoperte vengono da singoli individui che andavano contro corrente, considerati pazzi e visionari. Che vedevano cose che gli altri non vedevano, le studiavano e le argomentavano, non per questo venivano ascoltati, anzi erano perseguitati e disprezzati.

Bisogna svegliarci...e in fretta....

Siamo tenuti appositamente in questo stato perchè così siamo utilizzabili, servi incapaci di realizzare la loro natura. Se fai credere ad un leone di essere una pecora lui belerà, brucherà l'erba e fuggirà impaurito di fronte al pastore, ai lupi e ai fulmini del cielo...e potrai domare un re, potrai rendere schiavo un dio...

SIAMO BOVINI!!!

In tutti i sensi, tenuti come lattanti, alimentati come mucche, condotti al pascolo, utilizzati e poi macellati, e l'unica cosa che possiamo fare e muggire/lamentarci e cercare di scappare inultimente di fronte al pericolo. siamo pesanti, non pensanti, Ma pensati, alimentati con cibo per vitelli, diveniamo tali SIAMO CIò CHE MANGIAMO. infatti ci cibiamo di latte, formaggi, yogurt...
Poi ci viene data la dose di aggressività attraverso la carne, veniamo ammalati, indeboliti e instupiditi con carne, uova e formaggi e resi sterili e incapaci di volontà anche con legumi e cereali.

Pensiamo che tutto sia a nostra disposizione, e mettiamo tutto in bocca come neonati, siamo fermi alla fase orale!!!

Ci pensiamo al centro di tutto è pensiamo che la nostra realtà sia quella giusta e che gli animali abbiano una visione limitata, addirittura li pensiamo senz'anima, vediamo le piante come pietre che si muovono....e se qualcuno dimostra il contrario lo scordiamo e/o  nemmeno lo ascoltiamo. Guardate tutto questo VIDEO ad esempio.

Chi siamo?
Sappiamo che certe cose ci fanno male, ma continuiamo ad avvelenarci ed ad avvelenare i nostri figli. 
Mamme e padri che ingozzano i figli con carni e formaggi o dandogli a colazione bicchieroni di latte, per farli crescere cicciotelli, stupidi e ubbidienti come vacche al pascolo!!!

(molti studi dimostrano che i bambini svezzati e alimentati col latte vaccino hanno cali di intelligenza, si sviluppano più velocemente fisicamente, hanno ossa più deboli, cervelli più lenti e predisposizione alle malattie più elevate, oltre che mille problemi intestinali, di muco, malattie infettive etc etc)

Informatevi e usate il cervello, perchè dovremmo mangiare carne, uova e formaggi per stare bene? Veleni allo stato puro per l'essere umano?? Ecco poi perchè da grandi vorremmo sempre più veleni ed intossicanti come alcool, caffe, tabacco e droghe varie...
Leggete THE CHINA STUDY troverete un assaggio.
Nelle pagine qui a destra trovate LIBRI UTILI potete cercare in fondo tra: alimentazione e scienza.
(ricordo a tutti che se acquistate i libri dai link presenti nel blog del giardino dei libri mi verrà riconosciuta una percentuale, a voi non costa niente in più.....grazie!!!)

Nonostante tutto questo ci si può svegliare anche avvelenati da tutto ciò, perchè la nostra forza è divina, noi siamo creatori potenti se svegli, ma non possiamo essere svegliati, dobbiamo sforzarci e farlo da noi stessi, può esserci solo indicata la via, noi dobbiamo percorrerla.

C'è qualcosa di più importante?

Come si cambia realmente il mondo?

Ecco qui come:
ci hanno insegnato che ciò che abbiamo determina ciò che possiamo fare e ciò che facciamo determina chi siamo. se ho tanti soldi posso fare belle vacanze e quindi sarò felice.
 Le azioni che facciamo ci descrivono, il lavoro che facciamo, gli stati d'animo che viviamo, le passioni e i desideri che manifestiamo (io sono un operaio, sono un imprenditore, sono di sinistra, sono di destra, sono juventino, sono milanista, sono arrabbiato, sono depresso, sono vegetariano, sono uno scacchista, uno sciatore...etc). Ma è vero l'esatto contrario!!!

Ciò che sono determina ciò che faccio e ciò che faccio determinerà ciò che avrò!!!
Se sono felice, farò delle belle vacanze e quindi avrò i soldi per pagarmele!!!

ESSERE -FARE -AVERE
e non l'attuale:
avere - fare - eseere

Volete cambiare il mondo, ecco come, cambiate voi stessi!!! Il mondo sarà costretto a cambiare....
è stato semplice ingannarci, siamo stati indotti semplicemente ad invertire la causa con l'effetto.
Sono triste perchè ho preso una multa, ho bucato, la ragazza mi ha lasciato, il mio datore di lavoro mi ha licenziato, ho perso a poker, mi hanno derubato...
NO; ho preso una multa, ho bucato, la ragazza mi ha lasciato, il mio datore di lavoro mi ha licenziato, ho perso a poker, mi hanno derubato...PROPRIO PERCHè SONO TRISTE!!!

Se bevo, mangio troppi pasticcini, faccio un lavoro che non mi piace, vorrei più soldi, se sto con qualcuno ma ci litigo, se la mia casa è troppo piccola, se ho pochi amici, se non viaggio abbastanza, se peso troppo...tutto ciò che non va non va nel mio  FARE e più spesso ancora nel mio AVERE, ma queste due cose possono cambiare solo se cambia il mio ESSERE, inutile cercare di fare altro, ho affannarsi a cercare di avere altro...perchè se siamo qualcosa, se il nostro stato di coscienza è di un certo tipo, il nostro fare e avere si adegueranno di conseguenza. SEMPRE!!!
Per quanto affanno facciamo non possiamo modificare direttamente in modo duraturo il fare e l'avere, bisogna modificare l'essere che è il principio e tutto ciò che sgorgherà dalla sorgente sarà a sua immagine e somiglianza!!!
Se semino pomodori non potrò raccogliere patate!!! 

QUEL MINIMO DI COSCIENZA CHE ABBIAMO è LA NOSTRA FORTUNA E ROVINA
Pascal disse: "se la pietra gettata avesse coscienza direbbe: IO VOLO PERCHè LO VOGLIO.

Siamo come pietre con un minimo di coscienza e pensiamo di determinare ciò che facciamo solo perchè abbiamo una visione limitata, ampliamo la nostra visione e vedremo la realtà.

Per farlo dobbiamo sforzarci...volerlo....fortemente, se lo vogliamo veramente, ci verrà dato. dobbiamo volere sforzarci di svegliarci....

Il primo passo è il cammino stesso, fare il primo passo, volerlo, cercarlo significa essere già arrivati è solo una questione di tempo....ma la metà è già raggiunta.

Ci verranno fornite indicazioni, affronteremo problemi e situazioni in modo cosciente e volendolo, alle volte scegliendole, in ogni caso saremo sempre guidati. l'alternativa, d'altronde, non è consolante, dovremmo comunque affrontare problemi e situazioni che ci piomberanno addosso, e per uscirne dovremmo soffrire, provare dolore.

Il dolore è l'opposto della felicità e come ben sappiamo gli opposti si completano, sono una medesima cosa, non esiste uno senza l'altro. Sono gli estremi che toccandosi chiudono il cerchio. Possiamo usare la felicità o usare il dolore, servono al medesimo scopo, a noi la scelta...
La felicità è alla portata di mano, se noi non ce la concediamo, col giudizio, la colpa, la lamentela, la non accettazione, la rabbia... bene allora per forza interverrà il dolore.

Il trucco per uscire da questa incresciosa situazione è non sottrarsi al dolore. quello che viviamo attualmente, sia piccolo che grande, non lo rifuggiamo, buttiamoci dentro, facciamo l'amore col dolore...

come dice Jodorowsky:

Amo affrontare volontariamente la mia sofferenza,con l'obiettivo di espandere la mia coscienza.

continua nel POST

GRAZIE VI AMO